Archive

Archive for the ‘solo’ Category

Domenica 3 Maggio 2009 – Senza pretese

3 maggio 2009 2 commenti
Categorie:giri, lazio est, solo

Sabato 08.03.2008 – Pulcy

10 marzo 2008 Lascia un commento

Previsioni per il weekend: variabile.
Quindi, niente di facinoroso, giro facile, praticamente un commuting. A pranzo dal Pulcy a Montopoli, che dovevo pure portargli delle cose.
Giusto per riprendere confidenza con il Wendigo su strade arci-note, dopo qualche episodio spiacevole.
Ritmi prima timorosi, poi rilassati, quindi, finalmente, normali. Ce n’era bisogno.
Tornando a Roma, a Corso Francia, ho fatto di nuovo benzina e la moto è ulteriormente migliorata. Meglio così.

Intanto, ha ricominciato a piovere.

Categorie:giri, sabina, solo

Domenica 10.02.2008 – Subiaco

10 febbraio 2008 Lascia un commento

Jesterscore:

Divertimento in moto cinque
Paesaggio tre
Scoperta uno
Avventura due
Intermezzo N/A

Domenica primaverile, a dir poco.

Bnb è impegnato e io cerco una scusa per uscire un po’. Sono già le 11 e non mi viene in mente niente di meglio che  andare a comprare una cartuccia per la stampante… Vabbè. Arrivo a Case Rosse, sulla Tiburtina, e trovo tutto chiuso (Decathlon, Unieuro, PC City).

Ora.
Capisco che quelli che lavorano in quei posti sono tutti precari, scazzati e malpagati, e che quindi, se una domenica stanno a casa, se lo meritano e non sarò certo io a volerglielo impedire. Però, porco cane, è possibile che non esiste un modo condiviso e pubblicizzato per gestire l’apertura domenicale di questi grossi centri commerciali? Chessò, le domeniche dispari sì e le pari no? La prima e l’ultima domenica del mese? Insomma, vorrei contarci, in qualche modo, sull’apertura e non dover andare a culo tutte le volte.

Oltre che essere una giornata stupenda, ora sono pure un po’ stranito. Sai che c’è? Me ne vado a trovare nonna a Subiaco. Giusto una toccata e fuga, che poi alle 15 deve venire Bnb a casa mia a vedere il rugby.

Inizia il mio periodico viaggio della memoria, quasi sempre in solitario, quasi sempre per la stessa strada, quasi sempre a partire da un centro commerciale chiuso.

Tivoli, Vicovaro, Subiaco, nonna, ritorno per Licenza, Orvinio, fino alla Salaria. Poi a casa.

Sono tornato in tempo e ho dato un senso alla domenica.

Categorie:giri, lazio est, sfoghi, solo