Home > spigolature, vita da jester > Sempre nella fila più lenta, vero?

Sempre nella fila più lenta, vero?

Il video è in inglese, ma il motivo per cui la propria fila è sempre più lenta delle altre è qualcosa che la gente si domanda con una certa pervicacia. A me sembra abbastanza naturale e ho sempre ritenuto il caso di beccare la fila giusta l’eccezione e non la regola.

Lui la prende un po’ alla lontana, ma lo spiega davvero bene. Aggiungerei due cose a quanto dice lui:

  1. l’effetto moltiplicatore del numero di sportelli. Se con tre casse abbiamo una possibilità su tre di beccare la fila giusta, figuriamoci con 6, con 10 e con n tendente all’infinito (banale, ma fondamentale se considerato insieme al punto 2)…
  2. ovviamente, nello scenario reale non esiste il second best: a noi interessa stare *solo* nella fila più veloce e guardiamo (e invidiamo) solo quella.
Annunci
  1. Jedan58
    5 gennaio 2011 alle 17:45

    Originale e simpatico il punto di partenza. Comunque sia nonostante ad esempio la coda combinata che garantirebbe uniformità (come col ticket da staccare alle poste) mi accada sempre di tutto del tipo che se faccio la fila in fretta per puro caso arrivo allo sportello e non funziona il bancomat o più semplicemente devo attendere un cambio carta della stampante…o qui da noi, capita anche di dover attendere la pausa cappuccino 🙂

  2. 5 gennaio 2011 alle 19:32

    E’ quello che in inglese lui chiama random event. In italiano, si dice sfiga.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: