Soirée genoise

Visto da qui il Kosovo sembra albanese e non serbo, ma entrare nelle questioni etniche dei Balcani non è un esercizio né sano, né divertente. 20 di storia recente almeno questo ce lo hanno insegnato. Non a tutti però…

La serata di oggi, con Genova sotto assedio (tanto per cambiare) e una partita tra due nazionali non disputata (parentesi: la UEFA sembra più seria e coraggiosa della FIGC e questa è un’altra notizia), è stata di difficile interpretazione solo per il pattuglione dei cronisti Rai.

Tipo Stankovic che faceva il segno con le tre dita “per indicare il 3 a 0 a tavolino”, mentre chi legge anche mezzo giornale, anche recente, sa che si tratta di tutt’altro.

O l’applauso, interpretato come “ironico”, agli estremisti, mentre quelli mostravano striscioni con il “Kosovo è il cuore della Serbia” e si bruciavano bandiere albanesi: su quante “ironia” ci possa essere in dei calciatori rispetto a tali temi, ci vorrebbe un post a parte.

Tutti sanno, infatti, che le frange più estreme degli ultras hanno alimentato le milizie (e le alimenterebbero ancora alla grande se non si fossero ormai già polverizzati in inutili staterelli) che hanno insanguinato la dissoluzione dell’ex-Yugoslavia e che molti calciatori degli anni 90 hanno sovvenzionato dall’estero i gruppi più “attivi” in patria (qui, qui e qui, per cominciare).

O, molto più banalmente, che nemmeno dieci anni fa, dei jet italiani sotto il regolare ombrello della NATO tiravano bombe in testa a quegli stessi serbi (estremisti e non) proprio in nome di quel Kosovo che gli sta tanto a cuore.

Non voglio giustificare nessuno, per carità, solo dire che un po’ di casino ce lo si poteva aspettare e magari, leggendo, si poteva capire che ci sono cose più complesse di una partita di calcio e fare una figura migliore evitando di ripetere all’infinito che non sono “veri tifosi”… Ma va?

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: