Home > amenità, pseudo recensioni, vita da jester > FlashForward: Post di servizio

FlashForward: Post di servizio

FF

Apro questo post per commentare e seguire real-time l'evoluzione di FlashForward, a cui diversi assidui lettori del blog si stanno appassionando, nonostante tutto.

Prego Bnb e KT di fare copia incolla dei loro commenti dal post sottostante a questo post qui.

Annunci
  1. 27 aprile 2010 alle 19:02

    Kilgore Trout dice:una bella chiacchierata sulla piega che ha preso flashforward la possiamo fare anche qui?Jester dice:Certo, sappi però che Bnb e io abbiamo comprato il libro ieri e quindi non abbiamo confronti.Mi raccomando anche di non alzare troppo il livello però, che il Nostro, nonostante avesse visto le puntate, non aveva capito che Demetri aveva messo incinta Janice…Bnb dice:Diciamo che la puntata in Somalia l'ho vista finoad un cerot punto e poi il cane me l'ha mangiata 😛Kilgore Trout dice:Anche io ho il libro ed ho cominciato a leggerlo da poco, quindi pochi confronti.La domanda di Bnb è lecita anche perché i cattivi si sdoppiano in continuazione.Diciamo che sono particolarmente irritato con gli sceneggiatori, senza affatto far riferimento al libro, che mi sembra siano più interessati amettere carne al fuoco, senza avere una grossa idea di dove andare a parare, piuttosto che di dare alla storia un minimo di credibilità. Un esempio su tutti: vi pare possibile che l'FBI sorvegli in maniera così blanda, e anzi li lascino liberi di fare qualunque cosa o di essere rapiti o di scappare i due presunti artefici di tutto quel pandemonio?Poi nelle ultime puntate abbiamo assistito alla costruzione di un nemico inafferrabile, geniale, che conosceva esattamente le mosse degli avversari e apparentemente a capo di una organizzazione che neanche il CHAOS (cit) e poi nella puntata scorsa scopriamo che era un solitario che per arrendersi all'FBI mette su una storia complicatissima che puntualmente fallisce??Ma di esempi così me (anzi ce visto che lo guardo insieme ad Ale) ne vengono in mente tre o quattro ad ogni episodio.però, paradossalmente 'sto telefilm, riesce a piacermi nonostante tutto, credo forza dell'idea originale che infatti nel libro ha un respiro più ampio, almeno mi sembra.Da qui in poi si commenta normalmente….

  2. 27 aprile 2010 alle 19:03

    Fermo restando che l'ultima parola ce l'avrà il libro (a proposito, leggerlo o non leggerlo a urne aperte?), io fino all'ultima puntata (della prima serie?) do fiducia agli sceneggiatori (*).Mi piace pensare che, anche se qualche loose end ci sarà sempre, la faccenda si risolverà all'ultima puntata.Non sempre funziona. A Daybreak ad esempio ho fatto male a dare loro fiducia: alle ultime puntate la hanno bellamente buttata in caciara e praticamente non funzionava niente nella timeline, a meno di non scomodare qualche messaggio para-mistico-buonista.Sia Daybreak, sia Flashforward, tuttavia, sono estremamente godibili e il secondo, almeno fino ad ora, fa spesso inarcare il sopracciglio, ma non ha ancora sbracato clamorosamente.Riguardo alla trama principale, l'unica cosa che mi lascia un po' così e che hanno fatto fuori l'unico (Dyson Frost) che sembrava averci capito qualcosa della faccenda e sembrava viaggiare nel tempo con un certo agio. Vediamo come se la cavano…Le altre sottotrame sono un po' troppo soap: lei incinta (e per questo alla fine si redimerà…), il malato di cancro e la jap che si rincorrono manco fossero Renzo e Lucia, la moglie di Mark che fa la quindicenne col tronco british… Ma in fondo mica stiamo parlando del "Roberto Saviano della fiction", quindi ci sta.Attualmente per me i principali interrogativi a cui la serie deve dare una risposta sono i seguenti:a) una spiegazione fisica (anche un po' pisciata lunga) riguardo a cosa causa i FF, sia locali sia globali e quale differenza c'è fra i due tipi;b) cosa impedisce al futuro di avverarsi (tipo Dem che sopravvive), quanto questo sia voluto o casuale e sopèrattutto cosa succede dopo che NON si è avverato.c) chi sono i cattivi e perché lo sono.Sarò naif, ma penso che rispetto a queste risposte si possa ancora essere ottimisti…J(*) A pezzi demmerda!!!!!!

  3. 28 aprile 2010 alle 12:11

    Ottima idea jester e poi, finalmente capisco anche io le citazioni "borisiane" alle quali mi associo.Partiamo dal fondo di quanto scrivi: le tre domande sono fondamentali e penso che qui gli sceneggiatori si atterranno a quanto scritto nel libro (non sono ancora arrivato a leggerlo fino a questo punto, quindi la mia è solo un'impressione). Ritengo che in realtà alla parte finale della seconda domanda  abbia risposto Frost nell'ultima puntata, quando rivela di aver esplorato diversi rami del futuro (e che ha schematizzato nell'enorme grafico sulla parete) e di non aver trovato comunque una soluzione che lo salvasse impedendo la morte di DemTemo però che gli sceneggiatori adottino la metodologia di lavoro di LOST (o di Boris se volete) ossia di scrivere man mano le puntate lasciandosi aperte più soluzioni in modo da verificare anche i gusti del pubblico. In realtà questa è una certezza in quanto basta confermato da un post di Sawyer sul suo blog . Preferisco di gran lunga le sceneggiature chiuse in pre produzione.Quanto dici rispettto a Janice (l'agente lesbica incinta) è vero però abbiamo avuto il sospetto che sia possibile lei faccia il triplo gioco, o meglio sono sicuro che nella grande lavagna di cui parla Sawyer c'è un post-it alla colonna Janice che recita "però potrebbe fare anche il triplo gioco".Devo dire poi che pur essendo all'inizio del libro si capisce che la serie tv è profondamente diversa e quindi, oltre a qualche risposta fondamentale, ma generale, poco potremo scoprire del fato dei protagonisti.Senza rivelarvi nulla di fondamentale, sono le prime pagine del libro, il FF porta tutti quanti avanti di 20 anni dando quindi una complessità temporale molto diversa alla storia. Poi i protagonisti sono Simcoe e i suoi aiutanti impegnati in un esperimento al CERN. Niente FBI almeno fino ad adesso. Alcuni personaggi della serie nascono infatti dalla "costola" di quelli del libro. Nel romanzo è Simcoe che vede se stesso, 20 anni dopo, con un altra donna e Theo il suo aiutante non ha una visione e scopre così che sarà ucciso da lì a 20 anni…Un'ultima curiosità da voi che avete il libro, immagino in formato kindle. Arrivando al capitolo 9 mi è preso un colpo perché il libro è stato pubblicato nel 1999 e l'azione si svolge dieci anni dopo e, proprio al'inizio del capitolo, viene nominato il papa…. Benedetto XVI !!  Dopo lo sbigottimento iniziale ho pensato che l'edizione che ho in mano è stata aggiornata e infatti la data di stampa mi conforta. Voi che edizione avete? Che c'e scritto al capitolo 9?

  4. 28 aprile 2010 alle 14:10

    Ho appena visto su Kindle per PC (utile per queste cose, meno epr leggere) e ti confermo il Benedict XVI… Inquietante, ma credo che, cercando, una spegazione si trova.Io ho letto na decina di pagine di libro (pagine? Libro?), quindi non mi dici niente di nuovo e penso anch'io che gli sceneggiatori lavorino alla Lost, ma quelle tre risposte che chiedo ce le daranno.Speriamo siano convincenti.Ti piacciono le sceneggiature chiuse in produzione? Scomode… A me piacciono le sceneggiature comode, quelle con un produttore…J

  5. utente anonimo
    29 aprile 2010 alle 09:03

    Proposta porca: visto che abbiamo registrato la puntata possiamo vederci con calma lo schema di DF e commentarlo :-PbnbPS: ma non è che anche questi sceneggiatori propongano la … LOCURA?

  6. 29 aprile 2010 alle 16:14

    bnb lascia perdere, ci ho già provato.Non hanno fatto le cose a "cazzodicane" per cui non si vede nulla che non si sappia già…

  7. 3 maggio 2010 alle 13:17

    AHAHAHAHAHA !Ve l'avevo detto io di Janice!!!

  8. utente anonimo
    3 maggio 2010 alle 22:12

    vogliamo parlare dell'ambiente lesbo chic?bnb

  9. 4 maggio 2010 alle 09:09

    A parte il disvelamento della situazione di Janice, puntata abbastanza inutile. Ma il titolo, "Goodbye yellow brick", a cosa si riferisce?

  10. utente anonimo
  11. 5 maggio 2010 alle 09:56

    Come già consigliato a KT in altro Social Network, vorrei che, a proposito di sceneggiature senza capo nè coda si guardasse la 2×20 di Fringe (Brown Betty).Una cosa assolutamente senza senso.J

  12. 5 maggio 2010 alle 13:52

    Seguirò il consiglio.Adesso, andando leggermente OT, vi segnalo questo:http://www.infoecasting.com/news.aspx?id=70Ci facciamo avanti?

  13. 5 maggio 2010 alle 18:42

    Voglio essere il nuovo Biascica. Anzi il nuovo Alfredo… Portiamo lo stesso taglio… Pelato? No, rasato…J

  14. utente anonimo
    6 maggio 2010 alle 09:04

    Decisamente Fuori TemaHo trovato l'agent Charlie Francis in un'altro sceneggiato su FOX.Mi pare si chiami white collarbnbPS: ma gli sceneggaiti hanno una sceneggiatura (appunto) mentre i telefilm sono fatti a 'cazzodicane'?

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: