Home > albania, mala tempora currunt, politica, spigolature, vita da jester > Due popoli, un mare, un'amicizia e un po' di tristezza

Due popoli, un mare, un'amicizia e un po' di tristezza


Se uno non avesse già abbastanza familiarità con gli uffici pubblici italiani, potrebbe pensare che lo stato di fatiscenza, a limiti dell’inagibilità, dell’ufficio visti dell’Ambasciata d’Italia a Tirana, possa essere una ben studiata tattica per non far venire gli Albanesi in Italia. Stanze piccole, mura sporche, tavoli vecchi, mattonelle ballerine, sovraffollamento. E ancora, guardie albanesi in divise dell’esercito (italiano) strappate, scompagnate e di taglia sbagliata.
Come a dire "Se cercate la terra promessa, avete sbagliato indirizzo". Sicuramente è vero, hanno sbagliato indirizzo.

Il personale è gentile, simpatico e preparato, almeno quello con cui ho avuto a che fare e si ha la netta sensazione che gestiscano un Ambasciata, in un paese amico e vicino a cui, piaccia o non piaccia, siamo molto legati con "l’arco e le frecce".

Vabbè, ma quando sei amico di Putin e più basso di Sarkozy, la tua immagine all’estero è al sicuro.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: