Lodi, lodi, lodi

In galera!
Tralasciando per un attimo le reazioni da facocero ferito dello sportivissimo Presidente del Consiglio e tralasciando anche le offese a Rosy Bindi (cui ho addirittura sentito il bisogno di mandare una mail di solidarietà dal sito della Camera), vorrei soffermarmi su un aspetto meno patologico e più sociale.
La domanda è:
Ma c’è davvero qualcuno in Italia che sia convinto che Berlusconi sia innocente e che di conseguenza sia un caso giudiziario, brutto, tinto e rifatto?

Secondo me, no.

Lui per primo, ovviamente, altrimenti, invece di reagire con la bava alla bocca e l’occhio spiritato, avrebbe ricorso all’abusata formula: “Sono innocente, non ho nulla da temere…“.

La differenza è semmai fra quanti pensano che la legge è legge (e i delinquenti sono delinquenti) e quanti pensano che, con certe condizioni al contorno (soldi, potere, culo, ecc.), farla franca sia una possibilità reale, quasi un obiettivo, e quindi si possa, oggettivamente, fare il proprio comodo.

Pensare l’una o l’altra cosa, secondo me, fa la differenza tra chi è sinceramente democratico e chi invece è un delinquente senza coraggio… Con buona pace del (presunto) 178% di italiani che “sta con lui”. Gratis, pare, fra l’altro.

Annunci
  1. utente anonimo
    9 ottobre 2009 alle 12:55

    A mio parere hai dimenticato una grossa fetta di italiani : i non pensanti, quelli che … vedono solo i tg di mediaset …. che leggere un giornale ci vuole la laurea e comunque solo la pagna dello sport….che "è cosi, me l’ha detto la mia ecuadoregna"… che "siamo stati governati da una giunta di sinistra per anni e gli autobus non ci sono quando piove"…da questi ti aspetti un’opinione? ti aspetti che riflettano su quanto succede o che si limitino a pensare che le sinistre corrotte lo accusano di falsità, non lo lasciano lavorare, lui sì che sarebbe capace, lui che ha costruito un impero (grazie alla corruzione)?
    La

  2. 9 ottobre 2009 alle 14:10

    Non li ho dimenticati, penso solo che alla mia esplicita domanda dovrebbero rispondere in qualche modo.
    In che modo, forse, è facile da immaginare.

  3. 9 ottobre 2009 alle 14:23

    Temo veramente che i "delinquenti senza coraggio" siano la maggioranza,. Che poi di questi neanche tutti votano Berlusconi…

  4. 26 ottobre 2009 alle 21:39

    Esseri pensanti sono sempre più rari. non esiste più spirito critico ma solo un appiattimento delle idee.
    Eppure sbucano ovunque una molteplicità di opinionisti ovvero gente che viene pagata per esprimere le proprie i dee, che proprie raramente sono.
    Tutto è una compravendita, anche le idee. Ciao

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: