Hi-tech Easter

Vabbè Pasqua è passata, ma all’epoca il blog fu monopolizzato dall’arrivo del Kindle e non mi sembrava il caso di aggiungere ulteriori discussioni smanetto/tecnologiche…

Nel weekend pasquale, tuttavia, oltre al Kindle (che, per inciso, più passa il tempo e più mi convince),, sono arrivati a casa mia altri 3 dispositivi ad altissima tecnologia…

Il primo è una tele galattica da 42”… L’avevo ventilato, ho trovato l’offertaccia e l’ho comprata. L’ho comprata proprio all’antica, sono andato da Euronics (grazie a chi mi ha accompagnato con la macchina…), me la sono guardata, mi sono convinto, l’ho pagata e me la sono portata a casa. Tutto in un paio d’ore e senza spese di spedizione…
teleIl secondo grande passo per l’umanità è la rete LAN domestica. I tre buchi sotto l’HAG di FastWeb non mi bastavano più quindi mi sono comprato un bel router e ho cominciato ad ammollare IP fissi a tutte le periferiche di casa, sia cablate, sia wireless… Roba grossa. Forse non una svolta, perché col wireless facevo già quasi tutto, ma decisamente di soddisfazione. Anche qui, grazie a One (l’autista) per il supporto e la consulenza.

Il terzo grande passo è sia il motivo per cui mi serviva un buco in più rispetto ai tre di FastWeb sia il motivo per cui dopo 2 anni ho rotto gli indugi circa l’acquisto di una nuova tele.

Si tratta del 4Geek Medley HMR-500, un oggettone che fa una marea di cose.

4geekE’ un box hard disk esterno, collegabile firewire, USB e LAN (sia cablata, sia wifi tramite chiavetta in dotazione). Anche se l’oggetto in sé è privo di HDD, io l’ho preso con un bundle insieme a un HDD da 1 TB, aumentando del 300% lo spazio su disco disponibile a casa…

E’ un lettore multimediale, collegabile alla tele in vari modi. Io dopo due o tre giorni di prove (abbastanza frustranti) ho optato per un collegamento HDMI in uscita e una scart in entrata, anche qui grazie a One (anche se qui è stata utile molto, ma meno risolutiva… Il Medley, evidentemente, era un osso duro…).
Come lettore multimediale, riproduce musica e video in formato digitale sia via rete in streaming dal PC, sia dall’HDD che ha dentro, sia da un qualsiasi drive collegato alla porta USB che ha sul davanti. Fico, no?

Infine, è un video registratore digitale, che prende il segnale in uscita da un decoder e lo registra su HDD in un formato qualsiasi. A corollario di questo, c’è anche la funzione timeshift, che merita una spiegazione a sé… Seguitemi, che è tipo ‘o sistemone…
Supponete che voi stiate vedendo un evento sportivo qualsiasi da frittatone di cipolle e rutto libero… Nel mezzo della visione, suonano alla porta e per un motivo o per un altro (magari pecoreccio) sareste costretti ad interrompere la visione e a fare altro…
Senza il timeshift, sarebbe un grosso dilemma: per dire.. Partita di curling o vicina arrapata?
Con il timeshift, invece, si preme un tasto, l’immagine si blocca all’altezza di quando hanno suonato e parte una registrazione in background che va avanti a piacere (max 4h)… Quindi, si archivia la vicina (o chi per essa), si ripreme il tasto timeshift e si riprende la visione dove la si era interrotta.

Senza rinunce…

Qui per una recensione più civile della mia.

Sappiate comunque che è un oggetto per smanettoni ed è assistito tramite un bel forum, ma niente più… Preparatevi a flashare firmware, smadonnare, provare e soprattutto dare fiducia alle soluzione che provate… A volte perché un collegamento sia vista ci vule pure uan trentina di secondi… Abbiate fede.

Annunci
  1. 28 aprile 2009 alle 16:11

    Il timeshift facevi prima a dire che è quello che fa il nuovo decoder di sky. Comunque bell’aggeggio…Costo?

  2. 28 aprile 2009 alle 16:48

    Facevo prima… A sapere di cosa stai parlando 🙂

    Io su questioni televisive sono abbastanza troglodita. Infatti, mi cerco questi oggetti bizzarri per ricondurre il tutto, nei limiti del possibile, all’informatica, campo in cui mi muovo meglio.

    Cmq, l’ho pagato 229 (compreso il disco da 1 TB) su e-plaza a fine marzo.

  3. 29 aprile 2009 alle 08:48

    Non hai mai visto questo spot? o questo?

  4. 29 aprile 2009 alle 11:00

    Vuoi mettere con lo scenario che immagino io? Comunque non si evince, dagli spot, il discorso del fermo immagine e della registrazione in background…
    Magari c’è anche quella…

    O magari si potrebbe evincere e sarebbe l’ennesima dimostrazione di quanto questo mondo mi sia alieno.

  5. 29 aprile 2009 alle 13:18

    Si evinceva meglio dai precedenti spot che non ho trovato in rete. La cosa ottima di mysky è che tale funzione è automatica, ossia se tu stai guardando qualcosa puoi in qualunque momento mettere in pausa. Al suono del fatidico campanello non devi attivare alcunché, è tutto automatico, perché appena cambi canale lui, in background, comincia a registrare mantenendo fino ad una ora di cache. Ottimo quando non hai capito qualcosa ed allora torni indietro…
    Poi c’è qualche “feature” ulteriore che ovviamente manca al tuo aggeggetto sul quale, comunque, ho cominciato lo stesso a sbavare…

  6. 29 aprile 2009 alle 13:54

    Diciamo, a margine del post, che una buona parte delle madonne in fase di installazione, è stata causata non dall’oggettone in sé, ma dalla tele.
    Io non ho decoder esterni, né sky né digitali, ho solo quello integrato nella TV. Di conseguenza l’unico tuner cui potevo collegare la scart in entrata del Medley era l’uscita del tuner integrato della TV…
    Ebbene, ci ho messo 2 giorni buoni a capire che il segnale che la tele mandava sulla sua scart in uscita non era quello del tuner digitale, bensì del SOLO tuner analogico.

    Quindi, cambiando canale sulla tv (da canale digitale a canale digitale), il Medley rimaneva sintonizzato in registrazione sempre sullo stesso canale…
    Per poter registrare un altro canale dovevo cambiare canale sulla lista degli analogici e non su quella dei digitali.
    Auspicabilmente, se uno ha un decoder esterno, può collegare l’uscita di questo in entrata sul Medley e non avere questo problema.

    Per me comunque la registrazione (e il timeshift) è un nice-to-have, ma non è il motivo per cui lo ho comprato.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: